18 novembre 2017

Quante volte ti ho odiato di Kelly Siskind. {Blog tour} Recensione


Care amiche lettrici di Greta Booklovers Blog,
oggi vi consiglio una storia romanticissima, un bel romance da leggere in queste fredde giornate, sul divano, davanti al camino, con una bella cioccolata calda in mano. Con questa atmosfera perfetta vi ritroverete fra la neve di Aspen dove Kolton e Shay con i loro rispettivi amici si trovano in vacanza, per trascorrere qualche giornata di relax in mezzo alla neve a bordo dei loro scii. Raven e Lily le amiche si Shay le hanno organizzato questo viaggio per tirarle un po’ su il morale, Shay infatti è appena uscita distrutta da una storia di cinque anni. 


Il suo ragazzo Richard l’ha lasciata dopo averla tradita. Dopo la rottura Shay è riuscita ad aprire gli occhi e a capire che Richard l’aveva annientata, plasmata al suo volere: per Richard i suoi capelli ricci erano indomiti e ribelli e quindi Shay si stirava i capelli, per Richard i suoi fianchi erano troppo pronunciati costringendola a bere centrifughe depurative e bandendo ogni eccesso in fatto di cibo, per Richard le sue forme erano da coprire ed ecco che Shay indossava vestiti castigati. Shay aveva anche rinunciato ad un’importante proposta di lavoro che avrebbe comportato un trasferimento, perché il suo fidanzato preferiva averla accanto a sé. 

16 novembre 2017

Spider di Ilsa Madden-Mills {Blog tour} Recensione



Ciao a tutte! 
I romanzi in cui il protagonista è il fratellastro della protagonista sono la mia kryptonite. Ognuno di noi ha un suo tallone d’Achille. Tutti abbiamo un punto debole. Questo è il mio. Il fratellastro di cui vi parlo oggi si fa chiamare Spider. «Spider» è il titolo del nuovo standalone di Ilsa Madden-Mills, un romanzo sulle seconde possibilità che, sono certa, riscuoterà un grande successo fra le lettrici di romance e spero venga presto tradotto in italiano. E’ una di quelle storie che, una volta iniziate, non riuscirete a spegnere il kindle. E’ il mio libro preferito della Mills, un romanzo che vi catturerà e diventerà la vostra droga. 


E’ una storia intossicante, inebriante, romanticissima, a tratti torci budella, che fa riflettere sul destino. Ognuno di noi ha già un proprio destino. Mi ha colpito la frase all’inizio che dice che spesso incontriamo il nostro destino sulla strada che cerchiamo di evitare. Qualunque direzione si intraprenda, qualunque svolta ci sia, si finisce sempre per ritornare sulla strada che la destino ha già tracciato. Uno dei personaggi chiave del libro è Rose. Rose è una ragazza che non ha avuto una vita facile. Ha dovuto affrontare mille problemi. Essendo rimasta orfana in giovane età, ha trascorso l’adolescenza sballottata tra le case famiglia a cui veniva affidata, fino a quando è stata adottata. Ciò che è successo in passato ha rafforzato il suo carattere. 

14 novembre 2017

La casa degli scandali di Victoria Fox. Recensione


Buongiorno lettrici,
siamo alle prese con un libro molto particolare, che, senza dubbio, esce dai soliti schemi del romance. È stato definito un Gothic Romance e credo che questa qualifica possa dirsi piuttosto azzeccata. Le atmosfere cupe non mancano, ma è altrettanto veritiero che è l’amore il potente motore che fa muovere la storia che ci viene raccontata. Non incontreremo solo l’amore puro, direi. Avremo a che fare con tante forme di amore. Ossessionato, malato, sofferente, squilibrato. L’autrice ci accompagna in questa storia contorta e misteriosa con uno stile impeccabile che, quasi magicamente, riesce ad evocare quelle atmosfere buie, lugubri e tenebrose nelle quali saremo immerse sin dalla prima parola. 


Ci accompagnerà in questo viaggio quello che è qualcosa di più di un’ambientazione e di uno sfondo. Il Castello Barbarossa, situato nelle splendide colline toscane, che ben contribuirà a creare quell’atmosfera di cui vi parlavo. Il tema centrale di questa lettura saranno i numerosi segreti che le due protagoniste si portano duramente dietro. Partiamo da Lucy ai giorni nostri. Lucy scappa. Da cosa? Da uno scandalo, che minaccia di rovinare quella vita di perfetta figlia e ragazza che, sino ad allora, l’ha contraddistinta.  Troverà rifugio proprio al Castello Barbarossa, dove presterà lavoro come domestica ai servizi di Vivien Lockart. 

11 novembre 2017

Thirty day boyfriend di Whitney G. {Blog tour} Recensione



Buongiorno, care!
Le novelle di Whitney G. sono talmente additive che, ahimè, si leggono la durata di un caffè, un caffè che cerco di assaporare lentamente per farlo durare più a lungo. Visto che ogni giorno a colazione mi concedo una tazzina, l’ideale sarebbe accompagnarla con una sua divertentissima novella. Oggi vi parlo di «Thirty day boyfriend», l’ultima novella uscita la scorsa settimana. Gli office romance di Whitney sono inconfondibili, ineguagliabili, ma soprattutto possiedono un’ironia che può risultare fortemente contagiosa. 


In questo nuovo ‘enemies to lovers’ romance si scontrano un affascinante boss, maniaco del controllo, e una simpatica ed impertinente assistente, la sua personale assistente. Le scintille e le risate sono assicurate. La protagonista, Emily Johnson, da due anni è l’assistente personale dell’uomo di affari più influente, ricco e rispettato di tutta New York. Tutti si congratulano con lei perché ha raggiunto un traguardo che mai nessuna ha superato. Ora vi spiego il motivo. Il suo capo, Nicholas Wolf, proprietario della Wolf di Wall Street, è uno degli uomini più difficili, scorbutici ed antipatici di tutta la metropoli. Per lavorare al suo fianco occorre avere una resistenza e una pazienza straordinari. 

9 novembre 2017

Bugie che uniscono di Rebecca Shea. {Blog tour} Recensione


Buongiorno amiche lettrici,
con ansia attendevo da tempo l’uscita del secondo volume della serie  Bound & Broken di Rebecca Shea. Non vi posso descrivere la mia gioia nel ritrovare finalmente Alex e Em dopo il cliffanger con cui l’autrice ci aveva lasciati nel primo volume “Bugie che feriscono”, di cui trovate la mia recensione qui sul blog. Invito chi non ha letto il primo romanzo a non proseguire nella lettura perché potrebbe contenere grossi spoiler. Dopo la sparatoria avvenuta dinanzi a suoi occhi e a quelli impotenti di Sam ritroviamo la piccola e indifesa Em distrutta dal dolore per la perdita dell’amato Alex. Em è di nuova sola. 


Ha perso la bussola che con fatica era riuscita a trovare. E’ disperata e non sa più a cosa aggrapparsi. La sua ancora di salvezza non c’è più. Sam, l’agente Cortez, che ha da poco scoperto essere il fratello di Alex, le offrirà il suo aiuto e la sua protezione. Perché Emilia oltre ad essere rimasta disperatamente sola è anche nel mirino di Antonio Estrada padre di Alex e capo del cartello di droga Estrada. Emilia è in pericolo perché ha assistito alla sparatoria e soprattutto perché lei sa la verità sulla famiglia Estrada e sui loro loschi traffici: Alex prima di morire le aveva confessato tutto. Sam le offrirà ospitalità nella sua casa. 

7 novembre 2017

Un posto accanto a te di Brittainy C. Cherry. {Blog tour} Recensione


Care amiche lettrici,
oggi vi racconto la storia di una bambina che sognava ad occhi aperti, una bambina solare e gioiosa. Maggie May viveva da sola con suo padre dopo che la madre li aveva abbandonati. Eric aveva provato ad innamorarsi di nuovo e a rifarsi una vita  ma anche se continuava a promettere a Maggie May che quella volta sarebbe stata per sempre, alla fine tornavano ad essere sempre e solo loro due. Quella volta sembrava però proprio quella giusta. Maggie May e il suo papà si trasferirono da Katie: una donna che Eric aveva conosciuto in chat. 


Katie aveva due figli: Calvin e Cheryl. E Calvin aveva un miglior amico: Brooks. “Tutto ebbe inizio con una lampada da notte a forma di razzo spaziale e un ragazzo che non mi conosceva”. Ed ecco che i sogni di Maggie May furono tutti per Brooks. Maggie May sognava di sposarlo, di vivere con lui insieme ad un cane di nome Skippy e un gatto di nome Jam.  Un giorno programmò addirittura il loro matrimonio, diede appuntamento a Brooks nel bosco  sotto i due alberi ritorti. Si mise un bel fiore tra i capelli e attese l’arrivo del suo sposo,  ma Brooks fece tardi perché non riusciva a scegliere la cravatta giusta. 

31 ottobre 2017

Marked di Amèlie. Recensione


Buongiorno carissime,
eccoci alla conclusione della serie Dark Love «Marked» è, infatti, il quarto ed ultimo libro. Saprete, forse, che avevo promosso a pieni voti Saved, terza uscita della serie. Attendevo l’epilogo con molte aspettative, dal momento che, nel suo complesso, i libri precedenti erano sempre riusciti, e non era semplice, ad introdurre elementi di novità che avevano permesso alla serie di non avere momenti di noia. Devo dire che, purtroppo, Marked non è stato, a mio avviso, all’altezza degli episodi precedenti. 


Alla fine, credo che, forse, una trilogia sarebbe stata maggiormente azzeccata, dal momento che sarebbe riuscita ad evitare talune ripetizioni che, a lungo andare, hanno reso un po’ piatta la trama, rompendone quel ritmo incalzante ed interessante che Ameliè era riuscita a garantire. Stavolta ho avvertito quel pizzico di noia che l’autrice aveva sino ad ora sapientemente evitato. Entriamo un po’ nel dettaglio. Luana, al termine di Saved, è fuggita, determinata a porre in salvo se stessa e la creatura che porta in grembo. Luana, con l‘aiuto della nonna paterna, riuscirà a cambiare identità ed a trovare rifugio a Miami. La libertà, pur conquistata duramente, non ha però il dolce sapore che potremmo aspettarci. Luana non riesce ad essere serena. 

30 ottobre 2017

Wicked Envy di Sawyer Bennett {Blog tour} Recensione


Buon inizio settimana, carissime!
Con un nuovo romanzo provocante e dall’alto tasso erotico torna una delle scrittici di culto dell’erotic romance: Sawyer Bennett. La Bennett con i suoi romanzi ha riacceso i sogni proibiti delle lettrici oltreoceano. Il libro di cui vi parlo oggi s’intitola «Wicked Envy» ed è il  terzo della serie Wicked Horse Vegas. In precedenza ho recensito «Wicked favor» e «WickedWish». Ringrazio l’autrice per avermi dato la possibilità di leggere il romanzo in anteprima. Il tema centrale del romanzo questa volta è l’invidia. L’invidia si sa è uno dei sette vizi capitali. A differenza della gola e della lussuria, è un vizio che non procura piacere. 


E’ un sentimento che divora chi lo nutre, che finisce per portare ad un profondo stato di insoddisfazione. Nell’invidiare non c’è ombra di piacere, ma solo pena e sofferenza. I protagonisti di questa storia sono tre amici. Dane, Andrew e Avril si conoscono fin dai primi anni del college. Terminati gli studi, Dane ha chiesto a Andrew e Avril di entrare a far parte della sua società; insieme dirigono una delle più importanti compagnie farmaceutiche al mondo. Avril è l’unica donna del gruppo. E’ una donna molto forte, intraprendente e dal carattere deciso. Dopo essersi lasciata con il suo ex,  in seguito al suo tradimento, sta attraversando un periodo molto difficile. Le persone su cui puoi contare si vedono proprio nei momenti di difficoltà. 

28 ottobre 2017

Resilienza di Viola Raffei {Blog tour} Recensione


Hello readers,
oggi vi parlo dell’ultima uscita self di Viola Raffei «Resilienza». Un titolo singolare che ha un significato molto profondo. Per definizione “resilienza” è una parola che indica la capacità di far fronte in maniera positiva a eventi traumatici, di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà, di ricostruirsi restando sensibili alle opportunità positive che la vita offre, senza alienare la propria identità. Questa parola rappresenta sinteticamente ma realmente quello che il protagonista affronta nella sua vita. 


Thomas ci racconta la sua storia e come la felicità a volte è solo effimera. Troviamo il protagonista all’inizio del racconto sull’isola di Spargi  nella Costa Smeralda, è li che vive in assoluta solitudine. Fa il custode alla villa dei proprietari dell’isola. Ma la sua vita da eremita nasconde ben altro che un lavoro di custode. Thomas è distrutto dal senso di colpa , è lì perché vuole punirsi. Ha rinunciato alla sua vita, alla possibilità di essere felice perché è così che vuole espiare le sue colpe. “la felicità non sempre è eterna e, nel mio caso, non me lo posso permettere”. Thomas è nato in Argentina. E’ lì che viveva con i suoi genitori quando a causa della crisi che colpì il paese iniziarono i suoi problemi. 

26 ottobre 2017

Con te oltre i limiti di Lisa De Jong. {Blog tour} Recensione



Ciao a tutte,
ed eccomi di nuovo qui con voi pronta per continuare questa meravigliosa avventura. Non potrei aver iniziato meglio la giornata, infatti oggi vi parlo di un bellissimo romanzo di Lisa De Jong che ho letto in inglese nel 2016. L’edizione italiana della Newton Compton esce oggi con il titolo «Con te oltre i limiti». L’autrice è molto apprezzata per i love triangle e ha diversi romanzi all’attivo che affrontano questo tema. Fra le sue serie di maggior successo vi segnalo la ‘serie Reins’. «Con te oltre i limiti» è il suo ultimo romanzo, un libro autoconclusivo. La storia si svolge in un bellissimo contesto: siamo a Miami nella soleggiata e incantevole Florida.  


E’ lì che vive la protagonista Marley Mason. Marley può sembrare una donna fortunata a cui non manca nulla: possiede un bella casa, ha un bellissimo marito ed il lavoro che ha sempre sognato. E’ sposata da undici anni ed insieme al marito conduce un prestigioso studio legale. Ma realtà e apparenza non sempre coincidono. Marley è una donna profondamente infelice e anche molto sola. E' una donna che cerca solo l’amore e l’attenzione del proprio compagno. Suo marito la trascura e passa gran parte del tempo lontano da casa con la scusa del lavoro e non si rende conto che così sta mettendo a rischio il loro matrimonio, che a poco a poco si sta sgretolando. 

24 ottobre 2017

Dear Bridget, I want you di Keeland & Ward. {In inglese} Recensione


Buongiorno a tutte, amiche. :D
Penelope Ward e Vi Keeland si riconfermano due delle mie autrici preferite. Se mi seguite, sapete quanto io ami i loro romanzi. Se i lavori individuali sono eccellenti, i romanzi che scrivono in coppia sono semplicemente meravigliosi. I loro libri hanno la capacità di catturarti e di farti immergere nella storia fin da subito. Ogni volta che arrivo all’ultima pagina c’è un nuovo personaggio maschile da aggiungere nella mia personale lista dei ‘book boyfriend’.  Vi sfido a leggere «Dear Bridget, I want you» e a non lasciarvi rubare il cuore da Simon Hogue! 


L’incontro fra Simon e la protagonista, Bridget, è uno dei più divertenti e imbarazzanti in cui mi sia imbattuta da quando leggo romance. La scena si svolge in un pronto soccorso. Essendo rimasta agganciata ad un amo mentre impartiva lezioni di pesca a suo figlio, Bridget deve recarsi d’urgenza al pronto soccorso. La piccola punta d’acciaio ha scelto il posto meno opportuno per conficcarsi: il suo fondoschiena. Non volendo andare all’ospedale dove lei lavora come infermiera, per non sentirsi a disagio di fronte alle colleghe, decide di correre ad un altro pronto soccorso della zona. 

23 ottobre 2017

Cuffed di K. Bromberg. {In inglese} Novità


Hello readers! 
Dall’autrice di bestseller del New York Times, Kristy Bromberg, arriva una nuova serie (Everyday Heroes) incentrata su tre fratelli, il lavoro che li chiama e delle donne che li sfidano.  «Cuffed» è il titolo del primo romanzo. Ecco la sinossi tradotta.


SINOSSI: “Ti odio. Non voglio più vederti.” Grant Malone non è il motivo per cui sono tornata a Sunnyville - almeno questo è quello che dico a me stessa. Eppure, quelle parole di addio che ho pronunciato in terza elementare, risuonano nelle mie orecchie ogni volta che una persona della mia città mi ricorda i ragazzi Malone. Pensavo che il tempo avesse guarito le mie ferite. Mi sbagliavo. Nulla mi avrebbe preparato per come mi sarei sentita quando finalmente l’avrei rivisto. Venti anni sono tanti e trasformano un ragazzo in un uomo. Uno che colpisce tutti i miei pulsanti - sexy, divertente, attraente e ufficiale di polizia. Ma Grant è off limits perché sa troppe cose del mio passato. Ma sono attratta da lui. Quella sua dannata uniforme non è d’aiuto. Sarà la mia rovina. Lo so. Cosa può esserci di male in una notte di sesso. . . giusto?          

***

Ho sempre amato Emmy Reeves. Ecco perché sono scioccato nel rivederla dopo tutti questi anni. La ragazza timida che una volta conoscevo è cresciuta. E’ avventurosa, piena di vita, e possiede il mio cuore proprio come allora. Convincerla sarà tutta un’altra storia. Le darò la sola notte che lei chiede - come se fosse un problema - ma quando arriverà il momento di lasciarla, cercherò di farle cambiare idea. Questa volta non ho assolutamente intenzione di lasciarla andare via senza prima lottare.       


19 ottobre 2017

Senza nessun segreto di Leylah Attar. Recensione


Buongiorno carissime,
questo è un libro che posso solo definire potente. Questa è una lettura che grida di essere inserita nella lista degli “indimenticabili”.  «Senza nessun segreto» di Leylah Attar è stato definito un dark romance. Qualsiasi definizione, a mio avviso, in questo caso è pesantemente riduttiva e mal si addice ad imbrigliare in rigidi schemi una lettura che racchiude in sé un po’ qualunque genere letterario. Certo, ci sono elementi dark. Ma le non amanti del genere non si lascino fuorviare e non si perdano un libro che saprà scatenare una miriade di emozioni intensissime. Questa storia parte da bambini. 


Questa storia percorre, passo dopo passo, oltre un ventennio di vita. Questa storia parla di amore, vendetta, redenzione, perdono, vite perdute, violenza, terribile crudeltà, ritrovare se stessi. Una miscela che, come ho detto, crea un qualcosa di potente, in un amalgamarsi ed intrecciarsi di storie, grazie alle quale conosceremo tanti personaggi interessanti, che, da secondari, diventeranno degli egregi comprimari. Conosceremo Damian, Esteban, Skye, Mamalu, El Charro, Rafael, Sierra. Non tutti loro saranno protagonisti, ma sapranno guadagnarsi in modo egregio una fetta importante di storia, quasi che questo libro, in alcune sue parti, sappia diventare corale. Una giovane donna viene rapita in un parcheggio. 

17 ottobre 2017

Ruthless King di Meghan March. {In inglese} Release blitz


Ciao a tutte, care lettrici! :D
Torna Meghan March con una nuova serie che vi farà scoprire il lato oscuro e corrotto di New Orleans. Oggi esce in inglese il primo libro «
Ruthless King», romanzo d’apertura della Mount Trilogy.  La serie proseguirà con Defiant Queen e si concluderà con Sinful Empire. Siete pronti a conoscere la storia di Mount e Keira? Segue la sinossi tradotta del primo libro. *Vi anticipo che sarà una delle mie prossime letture. 


SINOSSI: New Orleans mi appartiene. Voi non conoscete il mio nome, ma io controllo tutto quello che vedete e quello di cui non siete a conoscenza. Il mio potere non conosce confini e le mie richieste sono sempre soddisfatte. Non avevo bisogno di prestare del denaro a una distilleria sull’orlo del fallimento, ma volevo che fossero miei debitori. Volevo che lei fosse in debito con me. Lei non sa di aver catturato la mia attenzione. Avrebbe dovuto stare più attenta. Ho intenzione di possederla. Consumala. Forse anche di tenerla. È il momento di raccogliere quello che mi è dovuto. Keira Kilgore, ora tu sei di proprietà di Lachlan Mount. Ruthless King è il primo volume della Mount Trilogy. *La storia di Mount e Keira si concluderà entro la fine di quest'anno con Defiant Queen e Sinful Empire.*  


14 ottobre 2017

Sei tutto ciò di cui ho bisogno di K.A. Linde {Blog tour} Recensione


Buongiorno ragazze,
 in questo giorni ho avuto il piacere di leggere «Sei tutto ciò di cui ho bisogno» di K.A. Linde, quarto volume della serie Amore in prima pagina.  La  Linde ci emoziona questa volta con lo stand-alone della storia di Clay, fratello minore del membro del congresso Brady Maxwell, già conosciuto negli altri volumi della serie, e Andrea. Clay è la pecora nera della famiglia Maxwell. L’eterno secondo, o almeno è così che lui si sente rispetto a suo fratello Brady, l’uomo di successo. Quando erano piccoli una sera il padre disse ai due fratelli: “Brady….tu potrai diventare Presidente degli Stati Uniti, Clay, tu diventerai procuratore generale”.


”Quando Brady sarà diventato presidente, lui ti nominerà procuratore generale”. Per Clay quelle parole ebbero un peso enorme: non le dimenticò mai! E dal  momento in cui le udì si convinse che Brady era e sarebbe sempre stato il preferito di suo padre mentre lui sarebbe stato destinato a vivere alla sua ombra per sempre. Nonostante la ferita provocata da quelle parole, Clay ha indirizzato tutta la sua vita e ogni sua scelta al raggiungimento di quell’obiettivo. Perché se da una parte l’essere il “secondo” lo faceva stare male, dall’altra desiderava ardentemente rendere suo padre orgoglioso di sé. E l’unico modo che aveva era acquisire quel titolo di “procuratore generale”. A stargli vicino in questa battaglia era stata da sempre Andrea. 

12 ottobre 2017

From this moment di Melanie Harlow. {Blog tour} Recensione


Ciao a tutte, carissime!
«From this moment» è il libro che ho preferito di Melanie HarlowHo già letto altri romanzi di questa autrice. Ho sempre pensato che i suoi libri fossero belli, ma che mancasse quell’ingrediente speciale in grado di renderli unici, indimenticabili, meravigliosi. Mi sono dovuta ricredere quando ho finito di leggere questo libro. L’autrice mi ha sorpreso per la maturità, la profondità e l’intensità di questa sua nuova storia d'amore, anche se mi rendo conto è riduttivo definirla così. «From this moment» è una storia molto più complessa, una storia di rinascita e di seconde possibilità, ma anche di sofferenza e di perdita. 


E’ un romanzo struggente, una lettura emozionante, sensuale, vera. Non capita spesso di avere il kindle completamente sottolineato di frasi indimenticabili. Sono passati tre anni dal giorno il marito di Hannah, la protagonista, è morto improvvisamente, stroncato da un infarto all’età di trent’anni. Hannah non è mai riuscita a superare il profondo senso di perdita, il vuoto lacerante che sente dentro di sé e che non riesce a colmare in nessun modo da quando suo marito non c’è più. Ma non può lasciarsi andare, non può smettere di vivere e di lottare. 

10 ottobre 2017

Violet di Monica Murphy. {Blog tour} Recensione



Buon martedì, booklovers!
Se penso a Monica Murphy ho in mente i personaggi tormentati della sue romantiche serie new adult. «Violet» rappresenta per la scrittrice un radicale cambiamento, un'avventura in un genere finora inesplorato. E’ un romanzo dalle tinte un po’ più forti rispetto a quelle a cui siamo abituate, decisamente piccante, provocante, erotico. E’ anche il libro più lungo che la scrittrice abbia scritto. Lo faccio notare perché le sue precedenti pubblicazioni erano molto brevi, mentre qui si superano le 300 pagine. 


Si tratta del primo volume di una trilogia composta da romanzi auto-conclusivi, che vede protagoniste tre sorelle, tre ricche ereditiere, le belle figlie di una delle famiglie più facoltose di New York, i Fowler. Sono rispettivamente Violet, Rose e Lily, e questo è l’ordine di apparizione all’interno della serie. Essendo il padre il proprietario della  Fleur Cosmetics,  le tre ragazze sono obiettivo delle mire di uomini molto ambiziosi, che farebbero di tutto per la sete di potere. Uomini senza scrupoli e privi di coscienza a cui non importa calpestare i loro sentimenti. Nel primo libro incontriamo la sorella di mezzo, la timida Violet, la figlia più giudiziosa, controllata, quasi perfetta. Ma è davvero così o è solo una maschera? 

9 ottobre 2017

Tempt the playboy di Natasha Madison. {In inglese} Release blitz


Hello readers! 
Torna Natasha Madison con un nuovo romanzo della serie Tempt. S’intitola «Tempt the playboy» ed esce in inglese oggi. Il protagonista, Noah, è un incallito playboy. play·boy. plā.boi/ nome. Un uomo ricco che trascorre il suo tempo divertendosi, soprattutto colui che si comporta in modo irresponsabile o sessualmente promiscuo. Sinonimi: esponente dell’alta società, cercatore di piacere. Ecco la sinossi tradotta.


Noah

Non mi manca nulla, soldi, bell’aspetto e tutte le donne che voglio. Finché l’ho incontrata e il mio universo è stato stravolto. Lei non vuole avere niente a che fare con me.

Kaleigh

Il mio motto è: non uscire due volte con lo stesso uomo. 
Ho meno probabilità di finire con il cuore spezzato. 
Fino a quando i miei occhi non si posano sull'unico uomo per il quale infrangerei la mia regola. 
Lei pensa di potersene andare. Che l'abbia lasciata andare via. Lui pensa di poter gestire una donna come me. 
Non ha idea. Un uomo che ha tutto ha bisogno di una cosa e di una sola cosa. Una tentatrice. 
Guardatemi mentre tento il Playboy.




7 ottobre 2017

★ 2017 - Le uscite del mese di ottobre ★


Carissime amiche di lettura,
eccoci con le uscite di Ottobre. Dopo i mesi estivi, allietati da tantissimi romanzi, anche gli editori sembrano esser presi una piccola pausa...ma come si dice... meglio pochi ma buoni!!! Piacevole lettura! A presto. Francesca


5 OTTOBRE

Titolo: C’era una volta a New York
Autrice: Cecile Bertod
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
Serie: Autoconclusivo
Formato: ebook, cartaceo

Sinossi | Parigi. Fin da bambina Sophie ha sognato di sposare un nobiluomo con una rendita sufficiente a garantirle il tipo di vita a cui è stata abituata: circoli esclusivi, vestiti d’alta moda, serate di gala. Ma, malgrado l’indiscutibile fascino, non è ancora riuscita a realizzare il suo proposito e, alla soglia dei ventotto anni, sa di non avere più molto tempo a disposizione. Alric, per quanto vecchio e terribilmente noioso, potrebbe rappresentare l’ultima possibilità per sistemarsi e così, una mattina, Sophie indossa il suo abito migliore e lo raggiunge, decisa ad accettare la sua proposta. C’è però una cosa che Sophie non ha previsto: il suo nome è Xavier. Un piccolo-borghese mai visto prima che irrompe nel salotto di rue d’Orsel deciso a infangare il suo buon nome. Xavier sostiene che Sophie non sia affatto la donna che vuol far credere, ma anzi, che un tempo sia stata la sua amante e ora gli nasconda suo figlio. Xavier non intende lasciarla andare prima di averlo ritrovato. Sotto lo sguardo sgomento di Alric, Sophie viene trascinata via e condotta su una nave che salpa per New York. E da quel momento inizia la sua sorprendente avventura…


6 ottobre 2017

Loving the angel di Nicole Teso. Recensione


Buongiorno fanciulle,
eccoci al 2° appuntamento della serie dark romance di Nicole Teso«Loving the Angel». Una prima mota positiva devo segnalarla subito. Ho già osservato in alcune mie recensioni come le trilogie abbiano, talvolta, una pecca, ovvero il secondo libro. Trovo che le uscite di mezzo siano una sorta di ponte per allacciare l’inizio con una fine ma che, di per sé, spesso non sappiano donarci grandi spunti di novità. Quindi, mi approccio alle seconde uscite con una sorta di mal di pancia preventivo del tipo “è un male necessario per arrivare all’agognato epilogo”. 


In questo, Nicole Teso mi ha stupito in positivo. Loving the Angel sa incuriosire, offre una serie di spunti assolutamente interessanti ed un’evoluzione della trama niente affatto scontata. Ma guardiamolo un po’ più da vicino, con la dovuta avvertenza di non leggere questa recensione se non è stato letto il primo libro, al quale dovrò necessariamente fare importanti riferimenti. Ricorderete il finale agghiacciante di Loving the Demon. Abbiamo lasciato Brittany in una pozza di sangue per mano, nientemeno, di quella che considerava la sua migliore amica, Nancy. Quest’ultima, ben lontana dall’essere quella ragazza disponibile e gentile che la nostra protagonista credeva, è in realtà da sempre in combutta con Jake. 

4 ottobre 2017

White Shark di Sagara Lux. {Blog tour} Recensione


Buongiorno lettrici di Greta Booklovers Blog,
ieri ho terminato la lettura di «White Shark»,  secondo volume della serie The darkest night di Sagara Lux. Attendevo con ansia l’uscita di questo romanzo poiché il primo volume mi aveva lasciata in attesa ma piena di speranza. Invito chi non ha ancora letto il primo volume a non proseguire nella lettura di questa recensione perché potrebbe contenere spoiler. In questo secondo volume leggiamo i pensieri di  Lilian, Sergej, Abbie e Dmitry, questi ultimi due saranno i personaggi principali. Ritroviamo Sergej e Lilian, ma conosceremo meglio Dmitry e Abbie. 


Sergej è tornato a Mosca con Dmitry, che inspiegabilmente non lo ha ancora ucciso nonostante abbia disobbedito al suo ordine: “Lo aveva fatto per lei; perché non voleva ucciderla”. Sergej dovrà però pagare il conto del suo “errore”, Dmitry non è un uomo che perdona e ogni pedina viene mossa in base al suo tornaconto: “Se giocava era per vincere. Se parlava era per colpire”. Sergej è ritornato a ricoprire il suo ruolo ma è tormentato dal rimpianto: “Non avrei dovuto lasciarla sola”. Dopo aver rischiato la sua vita per salvare la sua amata, ecco che ci da’ un'altra dimostrazione del suo grande amore: una bugia, lui che non le aveva mai mentito, ma una bugia che la renderà più forte.