7 novembre 2017

Un posto accanto a te di Brittainy C. Cherry. {Blog tour} Recensione


Care amiche lettrici,
oggi vi racconto la storia di una bambina che sognava ad occhi aperti, una bambina solare e gioiosa. Maggie May viveva da sola con suo padre dopo che la madre li aveva abbandonati. Eric aveva provato ad innamorarsi di nuovo e a rifarsi una vita  ma anche se continuava a promettere a Maggie May che quella volta sarebbe stata per sempre, alla fine tornavano ad essere sempre e solo loro due. Quella volta sembrava però proprio quella giusta. Maggie May e il suo papà si trasferirono da Katie: una donna che Eric aveva conosciuto in chat. 


Katie aveva due figli: Calvin e Cheryl. E Calvin aveva un miglior amico: Brooks. “Tutto ebbe inizio con una lampada da notte a forma di razzo spaziale e un ragazzo che non mi conosceva”. Ed ecco che i sogni di Maggie May furono tutti per Brooks. Maggie May sognava di sposarlo, di vivere con lui insieme ad un cane di nome Skippy e un gatto di nome Jam.  Un giorno programmò addirittura il loro matrimonio, diede appuntamento a Brooks nel bosco  sotto i due alberi ritorti. Si mise un bel fiore tra i capelli e attese l’arrivo del suo sposo,  ma Brooks fece tardi perché non riusciva a scegliere la cravatta giusta. 

Maggie May rimase sola nel bosco,  al buio, e vide qualcosa e qualcuno che non doveva vedere. Qualcosa che le rubò la voce per sempre. La sua gioia e la sua spensieratezza vennero risucchiate dall’oscurità. Da quel giorno non mise mai più piede fuori di casa, che divenne il suo porto sicuro, e fu vittima di frequenti attacco di panico. Non andò più nemmeno a scuola, ma seguì i corsi da privatista. Quella notte le aveva tolto tutto! Tutto ma non il suo Brooks. 

L’unico capace di starle accanto e ascoltare i suoi silenzi. Anche se Brooks andava avanti con la sua vita non dimenticava mai di ritagliare un momento della sua giornata per passare da lei , ascoltare della musica con lei e leggere le emozioni nei suoi occhi. “I momenti più importanti, quelli che più mi hanno spezzato il cuore e lasciato senza fiato, sono quelli in cui c’era lui”. Brooks è l’unico che la capisce e non le fa pressioni. Brooks è la sua ancora. Brooks è un ragazzo dolcissimo e con una animo sensibile, un animo che scopriamo già la prima sera con quel gesto della lampada a forma di razzo. Brooks però vive per il suo primo amore: la musica. Lui , Calvin e altri amici hanno formato una band e suonano nel garage della casa dove Maggie May vive con la sua famiglia allargata.  Quando si presenta l’occasione del successo per la band,  Maggie May non può far altro che lasciarlo andare:  lui non può vivere solo per lei fra quelle quattro mura, deve vivere la sua vita, deve vivere la sua musica! Il suo più grande sogno lo chiama! Rimangono separati per molto tempo ma mai lontani col cuore. Brooks le aveva fatto però una promessa: “un giorno ti sveglierai e uscirai di casa…per andare a scoprire il mondo. Trovami a qualunque costo, perché sarò io a mostrarti tutto. Sarò io a mostrarti il mondo intero.”  Conosciamo Maggie May e Brooks bambini e assistiamo alla loro crescita fra le pagine di questo romanzo. Quello fra Maggie May e Brooks è la storia del primo amore ma sarà un amore che corre su due linee parallele che rischiano di non incontrarsi mai. Non sarà facile trovare il loro momento perché quando Maggie inizia ad affrontare le sue paure ecco che è Brooks a cadere nel baratro della sofferenza. Riuscirà Brooks a mantenere la sua promessa quando anche lui sembrerà aver perso la sua voce? 


Maggie May rappresenta tante persone, tante bambine senza voce, che si sentono giudicate, perse e sole. Rappresenta chi si sente invisibile. Questo libro da’ un messaggio di speranza, è un invito a trovare il coraggio di far sentire la propria voce. Maggie May aveva Brooks e aveva suo padre che non hanno mai smesso di starle accanto e rispettare i suoi silenzi e le sue paure,  anche se lei non riusciva ad esprimere il suo dolore. Ma ha avuto vicino a sé anche chi come Katie o Cheryl non sono riuscite e vederla veramente e a comprendere il suo dolore ma Maggie May le ha ricambiate con il suo amore incondizionato. L’autrice ci manda un bellissimo messaggio:  non perdersi mai d’animo perché si è sempre importanti per le persone che ci vogliono bene. Dobbiamo guardare oltre alle apparenze, bisogna guardare agli occhi, al cuore delle persone. Questa è una storia molto particolare e intensa. La Cherry è una bravissima autrice che scrive molto bene e che ci regala storie e personaggi sempre molto intensi. Questo è il terzo volume della Element Series, anch’esso autoconclusivo come tutti gli altri della serie. Un romanzo assolutamente da leggere e preparate qualche fazzolettino, perché è una storia dolcissima e strappalacrime.

Buona lettura, Lorena
Bello

✰ ✰  ARC provided for an honest review ✰ 

Sinossi: Momenti. Le nostre vite sono un insieme di momenti. Alcuni terribilmente dolorosi e pieni di rimpianto. Alcuni splendidi e carichi di promesse per il futuro. Ho vissuto molti momenti nel corso della mia vita: momenti che mi hanno cambiata, momenti che mi hanno messa alla prova. Momenti che mi hanno spaventata e momenti che mi hanno trascinata giù verso il fondo. Comunque, tutti i momenti più importanti – quelli che mi hanno spezzato il cuore o fatto trattenere il respiro – includono tutti lui. Avevo dieci anni quando ho perso la voce. Un pezzo di me mi è stato portato via, e l’unica persona al mondo in grado di “sentire” il mio silenzio era Brooks Griffin. Lui è stato la luce durante i miei giorni più oscuri, la promessa di un domani, fino a che non ha avuto luogo la sua tragedia personale. Una tragedia che l’ha trascinato in un abisso. Questa è la storia di un ragazzo e una ragazza che si sono amati a vicenda senza amare sé stessi. Una storia di vita e di morte. Di amore e di promesse infrante. Di momenti.


Qui trovate il romanzo!



ABBIAMO RECENSITO:




2 commenti:

  1. Risposte
    1. un libro intenso . Qualche lacrimuccia l'ho versata

      Elimina