27 gennaio 2015

Segnalazione: oggi esce "Throb" di VI Keeland, l'ultimo romanzo standalone dell'autrice. Da non perdere!!


Buongiorno a tutte!!
Oggi sono qui per annunciarvi l’uscita in inglese di un romanzo: “Throb” di VI Keeland. Perché ve ne parlo? Sono rimasta stregata dalla trama. La storia è incentrata su un reality show, Throb, ispirato alla serie televisiva americana “The Bachelor”, a cui la protagonista, Kate, ha accettato di partecipare.

In palio c’è una somma considerevole di denaro. Si parla di $250,000 che risolverebbero i problemi finanziari della sua famiglia. Kate è single e non ha nulla da perdere. Oltretutto il protagonista del reality, Flynn, è una sexy rockstar con un sacco di tatuaggi e decisamente molto avvenente. Ma veniamo delle regole. Ci sono delle regole da rispettare che se trasgredite annullerebbero il contratto e la escluderebbero dal gioco. Nessun appuntamento e niente sesso al di fuori del reality ed è proibito rivelare i termini dell’accordo. Quando Kate ha firmato il contatto non avrebbe mai pensato di incontrare una persona ‘A volte incontri l’uomo della tua vita quando meno te lo aspetti e nelle circostante più sconvenienti’. Non aveva preso in considerazione di imbattersi in Cooper Montgomery, l’irresistibile e affascinante produttore dello show. Un colpo di fulmine. Cooper dirige una delle più importanti compagnie televisive di Hollywood; è un uomo ricco e molto stimato nell’ambiente. Ma lui non fa parte del gioco. ‘La prima donna a cui non posso smettere di pensare dopo anni, sta per avere l’appuntamento più romantico della sua vita …con un altro uomo’. Cosa ne dite di questo romanzo? Io lo voglio!!! Baci, greta



La sinossi:


Le regole:
Nessun appuntamento.
Niente sesso al di fuori del gioco.
Non rivelare i termini del contratto.

Le regole sono fatte per essere trasgredite, giusto?
Otto anni fa firmai un contratto. Sembrava un’ottima idea al momento. Un bellissimo scapolo, delle sistemazioni di lusso, e la possibilità di vincere un premio di cui la mia famiglia aveva un disperato bisogno. Tuttavia c’erano alcune regole da rispettare. Molte in effetti. Nessun appuntamento, sesso, vietato rivelare i termini dell’accordo. Dopo la moratoria che mi ero autoimposta sugli uomini lo scorso anno, non sarebbe dovuto essere difficile vivere fino in fondo l’accordo… così pensavo. Finché mi sono resa conto di aver fatto un patto con il diavolo…e mi sono innamorata del suo dirty talker fratello.






Estratto: 


Every girl needs three things:

 1.  A flutter in her belly when she meets him for the first time. 
 Meet Cooper


 My lips brush the top of her hand lightly, my tongue sneaking out to fleetingly touch her skin.  The brief contact stirs an ache inside me.  This woman tugs at something—more than arousal—something that makes me want to slow down time just to spend a few more minutes standing here.

“Did you just…” she stammers a bit.

“Did I just what?”

She squints at me.  “You know.”

“Do I?”

“I felt your tongue on my hand.  You…you licked me.”

I’d been dying to run my tongue along her neck all evening, although I hadn’t really meant to be so crude about it.  It just sort of …happened.  “I wouldn’t say licked, maybe just a little taste.”

“So you tasted me?”

My entire body suddenly has interest in this conversation.  “I suppose I did.  But it wasn’t nearly enough.  That brings us back to my invitation for dinner.  Tomorrow night?”

“I can’t.”

“The day after then?”

She laughs and shakes her head.  The sound makes me smile.
“Good night, Cooper.”  She pulls the driver’s side door shut and leaves me standing there…for a full five minutes after she’s gone.

2.  A best friend to talk about him to.
 Meet Sadie

“And?”

“And I kissed him when we were in his office.”

“How was his office?”

“Really?  That’s what you want to know.  Not how was the kiss or aren’t you in breach of your contract?  How was his office?”

“You can tell a lot about a man by his office.”

I gulp another unladylike sip from my wine glass.  “His office was beautiful.  Sleek, overlooking the city.  It oozed power.”

3.  A gentleman that turns into a bossy dirty talker in the bedroom.
Cooper – behind closed doors.

“You haven’t even begun to see bossy yet.  Tonight I’m going to tell you to do things, and you’re going to do them.  When I tell you to open wider, or take my cock deeper, you’re going to listen.  You know why?  Because since the moment we met, all I’ve wanted to do is make you feel good.  Hell, I don’t even need to get off physically.  Because I’m going to get off watching you every minute.  So, yeah, I’m going to be bossy.  Now let’s put the rest of this behind us.  Do you want to be with me tonight?”

After that prelude, I nod my head fast.  I’m no fool.  Who wouldn’t?

L'autrice:


Vi Keeland è nata New York e tutto il tempo è impegnata con i suoi tre figli, di cui si lamenta spesso, ma che non cambierebbe per nessuna cosa al mondo. E’ un topo da biblioteca ed è risaputo che legge il suo Kindle  quando è ferma ai semafori, mentre si sistema i capelli, pulisce, cammina, durante gli eventi sportivi, e spesso quando finge di lavorare. E’ un noioso avvocato durante il giorno, e un’autrice durante la notte!

Stalkeratela qui: Website | Facebook | Twitter | Goodreads


  ttp://bit.ly/1sjTmR7

Amazon US: http://amzn.to/1BgqIUD  
Amazon UK: http://amzn.to/1CsRg9d         

Barnes & Noble: http://bit.ly/1zk882K        
iTunes: http://bit.ly/1x5c3P8         

    GIVEAWAY   


9 commenti:

  1. Risposte
    1. Vedo che ti ho contagiata!! Questo week end mi dedico agli acquisti...

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao Manu!! E' uno dei prossimi romanzi che intenzione di leggere. Mi piace l'idea del reality e m'intriga parecchio.

      Elimina
  3. Ebbene si..... spero proprio di leggerlo. Wow! Vict

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vict, pensi di leggerlo in inglese?

      Elimina
  4. Risposte
    1. Ciao Ellida, per il momento no. E' appena uscito in inglese!! La Keeland ha avuto molto successo con una serie che ha protagonisti degli affascinanti MMA Fighters, ma il genere qui in Italia non è ancora molto noto. Se uscisse Real probabilmente ci sarebbe un lancio...

      Elimina