6 maggio 2018

Bane di L.J. Shen {Blog tour} Recensione


Care amiche,
ho amato tantissimo la serie Sinner of Saints che il pensiero che sia finita mi addolora. Spero che l’autrice nei prossimi mesi cambi idea e ci annunci un nuovo Hot Holes, perché non sono pronta a dire addio a Vicious, Jaime, Trent, Dean e Bane. Oggi vi parlo di «Bane», il romanzo conclusivo di una delle serie più belle degli ultimi anni dell’autrice americana L.J. Shen. Ritornare a Todos Santos dopo tanti mesi è stata un’emozione che non riesco a descrivervi a parole. Ritrovare i personaggi che ho amato nei precedenti libri è stato meraviglioso. 


Quando ho saputo che il quarto volume della serie avrebbe avuto come protagonista Roman "Bane" Protsenko ho fatto letteralmente i salti di gioia. In «Scandalous», pur essendo un personaggio marginale, era riuscito a conquistarmi. Non potete immaginare con quanta trepidazione abbia atteso questa uscita. Ho contato i giorni, i minuti, i secondi che mi separavano dalla sera in cui mi avrebbero inviato la copia staffetta. Appena ho acceso il kindle e mi sono accorta di averla ricevuta ho iniziato a leggere e non ho più smesso fino a notte fonda. Una sola parola per descrivere questo romanzo: stupendo. 

Bane è entrato nella mia TOP-five dei best anti-hero. Vivere a Todos Santos in mezzo alla creme della società non è facile quando come Bane provieni dai bassifondi e per sopravvivere sei stato costretto a fare cose di cui  non sei fiero. Ma non tutti hanno la fortuna come Vicious e i suoi fidati amici di essere i figli delle famiglie più facoltose della città. Quando per tutta la vita hai lottato per raggiungere un traguardo e sei quasi giunto al tuo obiettivo nulla può distoglierti dalla meta finale. Ma nella vita accadono cose che non ti aspetti, come un incontro con una donna da cui sei rimasto folgorato, una donna che rivedrai solo dopo diversi anni e che non hai mai dimenticato. Quella donna si è insinuata sotto pelle di Bane, ma non la può avere anche se lo vorrebbe. Jesse Carter però è off-limits. Bane ha fatto un patto con il suo patrigno, magnate del petrolio, e ha giurato di non provare andare a letto con lei. Non può toccarla, baciarla. Deve solo avvicinarla, corteggiarla ed aiutarla a ritrovare la fiducia in se stessa. Se rompe il patto, non otterrà ciò che desidera. Ci sono troppi soldi in palio. Vale la pena rinunciare a tutto per una donna? Dopo queste premesse, ho capito immediatamente che avrei fatto le ore piccole per leggere questo romanzo. Ho intuito dopo poche pagine che la storia mi avrebbe conquistata. La Shen ha la capacità di intrappolarti nella lettura e ti tenerti avvinta fino all’ultima riga grazie ad una prosa intrigante e additiva. Sono felicissima che presto anche le lettrici italiane possano conoscere questa bravissima  autrice. 

Cosa posso dirvi di questo nuovo affascinante anti-hero? Bane è un personaggio tormentato, conflittuale, estremamente sexy. Jesse invece è una ragazza molto fragile con seri problemi di autostima. Insieme riescono a trovare la soluzione dei lori conflitti. Ciò che mi è piaciuto maggiormente di Jesse è che accetta Bene così com’è senza cercare di cambiarlo. Si avvicina a lui pur conoscendo la sua reputazione ed il suo passato. Un romanzo additivo che consiglio se amate le storie un po’ tormentate. p.s. Ci tenevo a scrivere questa recensione anche se in questo periodo ho pochissimo tempo da dedicare al blog. Spero di essere riuscita a trasmettervi le emozioni che ho provato leggendo questo romanzo anche se la recensione è più breve del solito. 

Buona serata, Greta
Bellissimo

✰ ✰  ARC provided for an honest review ✰ 


Sinossi | Bane. Surfista nudo. Strafatto abituale. Un truffatore, un bugiardo, un ladro e un impostore. Ho sentito dire che per guadagnarsi da vivere estorceva denaro ai ricchi e si scopava le loro mogli. È per questo che sono molto sorpresa di trovarlo davanti alla soglia di casa mia alla ricerca della mia amicizia, dei miei servizi, ma ciò che più non mi spiego di vederlo mortificato. Il fatto è che l’ho respinto. Ho tagliato fuori i ragazzi della mia vita. Permanentemente. Il problema è che Bane non è un ragazzo, è un uomo fatto e finito, e sto cadendo, crollando, annegando nelle sue dolci e perfette bugie. Jesse Carter. Sexy da morire, fredda come il ghiaccio. Non ero a conoscenza della sua esistenza fino a quando un grosso e succulento affare mi è piombato addosso. Lei ne fa parte, è un piccolo giocattolo per ingannare il tempo. E’ una garanzia, un mezzo per un fine, e un bonus per stringere un accordo con il suo patrigno magnate del petrolio. Più di ogni altra cosa però Jesse Carter è una bella gatta da pelare. Non sa che sono tosto quanto lei. 


Qui potete acquistare il romanzo in inglese!


LA SERIE E’ COSI’ COMPOSTA:

Nessun commento:

Posta un commento