14 gennaio 2017

Man Candy di Melanie Harlow {In inglese} Recensione


Care amiche, buon sabato! :D
Ho approfittato del periodo festivo per fare un po’ di ricerche su internet e mi sono imbattuta in questo carinissimo e dolcissimo romanzo di Melanie Harlow. Pur avendo molto sentito parlare dell’autrice, vi confesso che non avevo mai letto nulla. ‘MAN CANDY’ penso sia un ottimo punto da cui incominciare. E’ una storia sulle seconde occasioni che combina la giusta dose di umorismo e sensualità. Quinn Rusek, il protagonista maschile, mi ha rubato il cuore fin dalle prime battute. Sono passati dieci anni da quando Jamie Owen ha dichiarato il suo amore a Quinn, il migliore amico di suo fratello, e non ha mai dimenticato l’umiliazione di quel giorno, perché non solo lui l’aveva respinta, ma aveva osato riderle in faccia. 


Quella era stata l’ultima volta che Jamie aveva visto Quinn. Subito dopo lui si era trasferito a Detroit, per intraprendere la carriera di modello. Nel corso degli anni Jamie si era dovuta accontentare di vedere il suo bel viso e il suo meraviglioso corpo da adone sulle copertine di GQ o altre importanti riviste di moda. Quando suo fratello la informa che Quinn è tornato e per qualche mese alloggerà nell’appartamento accanto al suo, Jamie non fa certo i salti di gioia. Essendo ancora arrabbiata con lui, ma non potendo negare l’attrazione che ancora prova nei suoi confronti, l’unico modo per resistergli è evitarlo.

Quinn la pensa diversamente. Quinn è stato il primo amore di Jamie, il ragazzo che tanti anni prima le ha spezzato il cuore. L’affascinante e bellissimo giovane che Jamie, malgrado ci abbia più volte provato, non è mai riuscita a dimenticare. Ancora adesso non può fare a meno di sentirsi attirata dal suo magnetismo. Addentrandomi nella storia, non sono rimasta sorpresa quando ho scoperto che Quinn in realtà ha sempre avuto una cotta per lei;  ha avuto i suoi buoni motivi per non averle mai confessato ciò che provava. 


Gli Owen sono stati una famiglia a cui lui sarà eternamente riconoscente. Non poteva approfittare della loro ospitalità, reclamando la loro figlia prediletta. Jamie era OFF LIMITS. Ora che sono entrambi cresciuti, Quinn non ha più intenzione di aspettare e rinunciare alla donna che ha sempre desiderato, bramato, sognato, e non è disposto ad accontentarsi di una notte di passione. Ma come può convincere Jamie a concedergli un’altra opportunità? Ci tengo a precisare che Jamie non è la classica eroina che di solito incontriamo nei romance. Pensa che il principe azzurro esista solo nelle favole ed è fermamente convinta che l’amore duraturo sia soltanto un’illusione. Perché legarsi ad una persona quando si è destinati a soffrire nel momento della separazione? Prima o poi tutte le storie finiscono (parole sue!!). Così evita il coinvolgimento emotivo per tutelarsi dalle possibili sofferenze. 

Quinn, ovviamente, cercherà di dimostrarle che si sbaglia. Devo riconoscere a Quinn la determinazione e la tenacia con cui persegue il proprio obiettivo. Farà qualunque cosa per convincere Jamie che stanno bene insieme e che sono perfetti l’uno per l’altra.  A poco a poco lo vedremo guadagnarsi la sua fiducia e abbattere le sue barriere. Non cercherà di forzarla a fare qualcosa che lei non voglia. Lascerà che sia lei a dettare i tempi della loro relazione. Viene definita ‘fobia ad impegnarsi’ il disturbo di cui soffre Jamie. La sua pausa d’amare ed il timore di rimanere delusa, l’hanno spinta per tutta la vita a fuggire dalle relazioni a lungo termine. E se così facendo si lasciasse sfuggire l’amore della sua vita? Ho molto apprezzato più che in altri romanzi la scelta dell’autrice di alternare i punti di vista. E’ interessante seguire i cambiamenti che avvengono nella mente di Jamie, capire come lotta contro le sue fobie e scoprire quali sono le  paure che la spingono a rimanere barricata dietro le sue difese (in alcuni passaggi è molto testarda). Sono i suoi timori e le sue paure a non le permettono di vedere quanto Quinn tenga a lei e non le consentono di lasciarsi andare. Quinn è l’eroe romantico per eccellenza. Ho apprezzato molto il suo umorismo e il suo carattere solare. Se dovessi trovargli un difetto, direi che è un po’ troppo narcisista. Mi riferisco in particolare a quando pubblica e contempla i suoi selfie su Instagram, scatenando così la gelosia di Jamie. La gelosia è la conseguenza dei commenti e degli apprezzamenti delle donne che lo venerano. 


Una delle mie scene preferite è quella in cui avviene il primo incontro fra Jamie e Quinn, in cui si rivedono dopo tanti anni: la scena dell’armadio. E’ lo spassosissimo passaggio in cui Jamie, per non far scoprire a Quinn di essersi intrufolata nella sua stanza con l’intenzione di spiarlo, è costretta a nascondersi nel primo nascondiglio che trova. Quinn a quel punto finge di non essersi accorto della sua presenza e, per divertirsi un po’, si esibisce in uno spogliarello degno di un navigato stripper.  Lascio a voi immaginare la sfumature che assumerà il volto di Jamie!! Man Candy è uno di quei romanzi in cui i protagonisti assoluti sono i sentimenti, caratterizzato dalla quasi assenza di dramma. Non posso che consigliarvi questo libro se state cercando una storia romantica che vi faccia ridere, emozionare ed arrossire. 

Baci, Greta
Bello




Sinossi: Lui è tornato. Non solo in città, ma a vivere nell’appartamento sotto il mio. E sembra abbastanza buono da mangiare,  è  un motivo in più per stargli alla larga. Ma non riesco a resistere. Il sesso è incredibile (sono abbastanza sicura che abbiamo scosso la casa fuori dalle sua fondamenta), ma non può prendersi gioco di me, non questa volta. Una laurea in marketing e cinque anni in pubblicità mi hanno insegnato che "il vero amore" è una favola utilizzata per vendere rossetti, diamanti e profumi. Non esiste. Lui pensa che io mi sbagli e vuole dimostrarmelo. Penso che sia pazzo, così l’ho sfidato a provarci. Potrebbe essere il più grande errore della mia vita.



A Melanie piacciono il suo Martini Dry, i tacchi a spillo, e le sue storie fatte di parti 'vergognose'. Quando non sta scrivendo o leggendo, si diverte guardando serie TV, come Veep, Game of Thrones, House of Cards e Homeland. Ogni tanto corre, ma solo così si può concedere qualche gin e una bistecca in più. Melanie è l'autrice della serie HAPPY CRAZY LOVE, della serie FRENCHED, e della sexy duologia storica SPEAK EASY, ambientata nel 1920. 


Qui trovate il romanzo in inglese!






Nessun commento:

Posta un commento